Fondato nel 1543 dal naturalista, medico e botanico Luca Ghini (1490-1556) si tratta del primo orto botanico universitario del mondo. The Museum houses exhibits (skeletons, dried preparations, stuffed and preserved in alcohol) of animal species for zootechnical production, especially horses, for its importance in the historical-social evolution of man. The Veterinary Anatomy Museum was founded in Pisa in 1839 together with the chair of Zooiatry united to the Faculty of Medicine and Surgery of the University of Pisa. Orto Botanico. Dipartimento di Scienze Veterinarie PEC: scienzeveterinarie@pec.unipi.it P.I.00286820501 - C.F. Il Museo di Anatomia Patologica di Pisa, nato nell’Ottocento, conserva numerosi pezzi anatomici di rilevante interesse patologico, didattico-scientifico e storico, considerato che parte dei reperti risale all’epoca granducale.Ne fanno parte, inoltre, due particolari collezioni, una di paleopatologia e una di medicina legale, ultime integrate nel museo. 80003670504 Pisa was one of the first University Cities to have a School of Anatomy: the teaching of Human Anatomy began at the behest of Cosimo I de’ Medici who built an Anatomical Theatre. Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Procedendo in direzione della Piazza dei Miracoli, la successiva tappa riguarda il Museo di Anatomia Umana e quello di Anatomia Patologica, entrambi adiacenti. La sede di Pisa può essere raggiunta in auto, Autostrada A12 - uscita Pisa centro, o in treno, Stazione di Pisa Centrale, ed autobus (linea n. 14) o a piedi (circa 15-20 minuti). Sede del Museo Via Aristide Gabelli, 61 – 35121 Padova presso ex Istituto di Anatomia Patologica Tel. In that period, the famous Andrea Vesalio (1514-1564), considered the father of modern anatomy, was called to Pisa to perform dissections. Botanic Garden. Oggi il Museo ha tra le sue attività la salvaguardia e lo studio dei reperti stessi, che grazie a ricerche multidisciplinari ritrovano nuova vita e arricchiscono il percorso del visitatore. Il Museo di Anatomia Patologica: restauro e catalogazione reperti – Fase II . Le Collezioni Egittologiche dell’Università di Pisa rappresentano oggi un punto di riferimento per gli studiosi e gli appassionati di archeologia e storia dell’antico Egitto per l’importanza dei suoi reperti, specialmente quelli provenienti dall’area dell’antica Nubia, in larga parte frutto degli scavi effettuati sotto il patrocinio dell’Università di Pisa. Comune di Pisa Via degli Uffizi, 1 56100 Pisa Centralino: +39 050910111 Fax: +39 0508669133 Call center: 050-8061514 Mail URP: urp@comune.pisa.it Posta certificata: comune.pisa@postacert.toscana.it partita iva/CF: 00341620508 codice univoco ufficio: UF5YHL I docenti di Anatomia Patologica dei Corsi di Laurea in Medicina e Chirurgia dovrebbero riuscire a spiegare che cos’è realmente l’anatomia patologica oggi, alla luce delle nuove conoscenze sulla biologia delle varie patologie, oncologiche e non. Founded in 1543 by naturalist, doctor and botanist Luca Ghini (1490-1556), the Botanic Garden was is the first university botanic garden in the world.