Nell’allegato n. 3 è riportata la variazione al piano dei conti. Pubblicata da Inps e ripresa dal Ministero del Lavoro la circolare n.129 del 13 novembre 2020 Emergenza epidemiologica da COVID-19: disposizioni concernenti la sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali ai sensi del decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137, e del decreto-legge 9 novembre 2020, n. 149. Di conseguenza, verrà opportunamente ridenominato il conto GPA00142, ad esso abbinato ed istituito in occasione della pubblicazione della circolare n. 129 del 13 novembre 2020. Area download INPS - CIRCOLARE N. 157 DEL 29 DICEMBRE 2020 (PDF) Assegni familiari e quote di maggiorazione di pensione per l’anno 2021. Istruzioni contabili. Variazioni al piano dei conti. zona rossa, che svolgono come attività prevalente una di quelle riferite ai codici ATECO riportati nell’Allegato 2 al decreto-legge n. 149/2020 verrà attribuito il codice di autorizzazione “4X”, che assume il nuovo significato di “Azienda interessata alla sospensione dei contributi a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Circolare INPS - Direzione Centrale Pensioni, Direzione Centrale Inclusione Sociale e Invalidità, Civile, Direzione Centrale Tecnologia, Informatica e Innovazione - 23 settembre 2020. n. 107 “Riconoscimento del c.d. La ripresa dei versamenti potrà avvenire anche mediante rateizzazione, fino ad un massimo di quattro rate mensili di pari importo, senza applicazione di sanzioni e interessi, con il versamento della prima rata entro il 16 marzo 2021. Su tale ultimo punto la circolare Inps precisa che la trasmissione delle domande deve avvenire nel rispetto della disciplina in materia di termini decadenziali prevista dall’articolo 1, comma 5, dello stesso Decreto Agosto (decreto-legge n. 104/2020), cioè entro la fine del mese successivo a quello in cui ha avuto inizio il periodo di sospensione o di riduzione dell’attività lavorativa. Numero Verde 800 589256. decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137 e decreto-legge 9 novembre 2020, n. 149.”; e le relative (che rappresentano l’importo dei contributi sospesi). Con la circolare n.132 del 20 novembre 2020 Inps fornisce nuovi chiarimenti sul congedo Covid-19 per quarantena scolastica già trattato con la circolare n. 116/2020… La presente circolare sostituisce la circolare n. 128/2020 del 12 novembre 2020. Il suddetto codice di autorizzazione verrà attribuito in automatico a cura della Direzione generale e potrà essere visualizzato sul Cassetto previdenziale aziende. 2020, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 27 del 2020, e successive modificazioni, si evidenzia che, i datori di lavoro interessati, al fine di fruire dell’agevolazione contributiva disciplinata dall’articolo 3 del decreto-legge n. 104 del 2020, non devono aver fatto richiesta Si rappresenta, a tal proposito, che il mancato pagamento di due rate, anche non consecutive, determina la decadenza dal beneficio della rateazione. Si ribadisce che i contributi previdenziali e assistenziali, oggetto della sospensione ai sensi dell’articolo 13, comma 1, del decreto-legge n. 137/2020 e dell’articolo 11 del decreto-legge n. 149/2020, sono quelli dovuti per la competenza del mese di ottobre 2020. Si rammenta, infine, che in coerenza con l’impianto normativo disciplinante le sospensioni dei versamenti contributivi connessi, da ultimo, all’emergenza epidemiologica da COVID-19, anche nella fattispecie in esame non si fa luogo al rimborso dei contributi previdenziali già versati. Il contributo in conto impianto, anche se ottenuto illecitamente, va tassato per…, La Cassazione, con l’ordinanza n. 22066 depositata il 13 ottobre 2020 inte…, La Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 20913 depositata il 30 settembre…, La Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 22036 depositata il 13 ottobre 2…, La Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 21977 depositata il 12 ottobre 2…, INPS - Circolare 28 maggio 2020, n. 64 - Emergenza epidemiologica da COVID-19: disposizioni concernenti la sospensione dei termini introdotta dalla legge 24 aprile 2020, n. 27, che ha convertito in legge, con modificazioni, il decreto-legge 17 marzo…, INPS - Circolare 09 aprile 2020, n. 52 - Emergenza epidemiologica da COVID-19: misure concernenti la sospensione dei termini introdotte dal decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, recante "Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di…, Disposizioni concernenti la sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali ai sensi del decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137, e del decreto-legge 9 novembre 2020, n. 149 - INPS - Circolare 12 novembre 2020, n. 128, INPS - Circolare 16 maggio 2020, n. 59 - Emergenza epidemiologica da COVID-19: misure concernenti la sospensione dei termini introdotte dal decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23, recante "Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti…, INPS - Circolare 26 novembre 2020, n. 137 - Decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137, recante "Ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese, giustizia e sicurezza, connesse all'emergenza epidemiologica…, INPS - Circolare 12 marzo 2020, n. 37 - Emergenza epidemiologica da COVID-19: sospensioni termini - Sospensione degli adempimenti e del versamento dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l'assicurazione obbligatoria contro gli…. SOMMARIO : Con la presente circolare si forniscono indicazioni in ordine all’ambito di applicazione del dettato normativo di cui all’articolo 13 del decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137 e all’articolo 11 del decreto-legge 9 novembre Con la presente circolare si forniscono istruzioni amministrative in materia di indennità onnicomprensiva introdotta dal decreto-legge n. 104 del 2020, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 126 del 2020 - in continuità con le misure di cui ai decreti Cura Italia e Rilancio Italia - a favore di alcune categorie di lavoratori le cui attività lavorative sono state colpite dell’emergenza epidemiologica da … Il medesimo decreto – considerata la straordinaria necessità ed urgenza di introdurre provvedimenti a sostegno dei settori maggiormente interessati dalle misure restrittive, per la tutela della salute in connessione all’emergenza epidemiologica in atto – ha introdotto, all’articolo 13, interventi aventi ad oggetto la sospensione dei versamenti contributivi. INPS - Circolare 13 novembre 2020, n. 129 Emergenza epidemiologica da COVID-19: disposizioni concernenti la sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali ai sensi del decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137, e del decreto-legge Con la Circolare n. 129 del 13 novembre 2020 , l'Inps ha comunicato le nuove istruzioni concernenti la sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali in scadenza nel mese di novembre, prevista nei decreti legge cd., prevista nei decreti legge cd. Come precisato dall’INPS con circolare n. 129 del 13 novembre 2020, i territori interessati sono quelli individuati dalle ordinanze del Ministero della salute del 4 e 10 novembre. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Nella Gazzetta Ufficiale n. 269 del 28 ottobre 2020 è stato pubblicato il decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137, entrato in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione, recante “Ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese, giustizia e sicurezza, connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”. Si precisa che l’importo dei contributi da dichiarare con il codice di sospensione “N974”, non può eccedere l’ammontare dei contributi dovuti al netto delle quote associative. Sede Nazionale: via Roma, 100 Ai sensi del comma 2 dell’articolo 13 del decreto-legge n. 137/2020, così come precisato dall’articolo 11 del decreto-legge n. 149/2020, sono destinatari della sospensione dei termini relativi ai versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali in scadenza nel mese di novembre 2020, ivi compresa, come sopra anticipato, le rate in scadenza nello stesso mese relative alle rateazioni dei debiti contributivi in fase amministrativa concesse dall’Inps, i datori di lavoro privati la cui sede operativa è ubicata nel territorio dello Stato, che svolgono come attività prevalente una di quelle riferite ai codici ATECO riportati nell’Allegato 1 al decretolegge n. 149/2020, che si allega alla presente circolare (Allegato n. 1). Con la circ. Agli effetti della sospensione dei termini relativi ai versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali in scadenza nel mese di novembre 2020, secondo la previsione dettata dall’articolo 11, comma 2, del decreto-legge n. 149/2020, gli ambiti territoriali sono individuati dall’Ordinanza del Ministro della Salute del 4 novembre e del 10 novembre 2020, come segue: zona rossa: Calabria, Lombardia, Piemonte e Valle d’Aosta e Provincia Autonoma di Bolzano. Messaggi e circolare Inps sospensioni contributi previdenziali Covid. Bonus IO lavoro al via: dopo mesi di stallo, arriva la circolare INPS con le istruzioni per l’accesso alle agevolazioni e per fare domanda.Il documento n. 124 del 26 ottobre 2020 riepiloga quelli che sono i beneficiari dello sgravio contributivo e quali le assunzioni incentivate. Alle posizioni contributive relative alle aziende la cui sede operativa è ubicata nel territorio dello Stato, che svolgono come attività prevalente una di quelle riferite ai codici ATECO riportati nell’Allegato 1 al decreto-legge n. 149/2020, e alle aziende la cui unità produttiva od operativa è ubicata nella c.d. La circolare con istruzioni e chiarimenti sulla Decontribuzione Sud per datori di lavoro privati residenti nelle aree svantaggiate. 13 del DL 28 ottobre 2020, n. 137) e Ristori-bis (art. 3.2 Contribuzione sospesa da versare al Fondo di Tesoreria. 2.1 Versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali in scadenza nel mese di novembre 2020. zone rosse, svolgenti, come prevalente, una di quelle attività riferite ai codici ATECO puntualmente codificati dalla norma in argomento all’Allegato 2 del medesimo decreto. Il pasticcio è servito! Il documento riporta indicazioni sulla sospensione dei contributi riguardante i datori di lavoro del privato per novembre 2020 ad eccezione del premio assicurativo Inail. Anfos Associazione nazionale formatori sicurezza sul lavoro. I versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali (ivi compresi quelli relativi alla quota a carico dei lavoratori), sospesi ai sensi delle disposizioni normative sopra richiamate, dovranno essere effettuati in un’unica soluzione entro il 16 marzo 2021, senza applicazione di sanzioni e interessi. Copyright © Quotidiano Sicurezza 2017, Anfos Associazione Nazionale Formatori della Sicurezza sul Lavoro Si fa presente che nel caso in cui all’azienda, pur rientrando nell’ambito di applicazione della norma, non risulti assegnato il codice di autorizzazione “4X”, la stessa potrà inoltrare richiesta di attribuzione del suddetto codice di autorizzazione tramite i canali in uso. Pubblicata da Inps la circolare n.122 del 22 ottobre 2020 con indicazioni sulla Decontribuzione Sud per le aree svantaggiate spettante dal 1 ottobre 2020 al 31 dicembre 2020 ai datori lavoro privati eslcusi lavoro agricolo e domestico. n. 129 del 13.11.202 0, l’ INPS ha fornito le istruzioni per l’applicazione della sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali previsti dal Decreto Ristori (art. Si ricorda che alle posizioni contributive relative alle aziende in argomento è stato attribuito il codice di autorizzazione “4X” in quanto beneficiarie delle sospensioni contributive di … Con la circolare n. 129 del 13 novembre 2020, che sostituisce la precedente n. 128/2020, l’INPS fornisce istruzioni operative e contabili in merito alla sospensione dei versamenti contributivi in favore dei datori di lavoro privati ai sensi dell’art. Per il periodo di paga ottobre 2020, ai fini della compilazione del flusso Uniemens, le aziende di cui si tratta inseriranno nell’elemento , , il nuovo codice “N974”, avente il significato di “Sospensione contributiva a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. n. 9 del 20.01.2020 l’INPS aggiorna i valori dei minimali di retribuzione giornaliera, dei massimali annui della base contributiva e pensionabile, del limite per l’accredito dei contributi obbligatori e figurativi, nonché gli altri valori per il calcolo delle contribuzioni dovute in materia di previdenza e assistenza sociale per la generalità dei lavoratori dipendenti iscritti alle gestioni private … INPS – Circ. 00066 - Manziana (RM) 11 del DL 9 novembre 2020, n. 149). zone gialle, arancione e rosse, non ha effetti per l’applicazione della sospensione contributiva di cui alla presente circolare. La circolare INPS 13 novembre 2020, n. 129 sostituisce quella del 12 novembre 2020, n. 128 e fornisce informazioni sulle novità relative alla sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali, a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, introdotte dal decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137 e dal decreto-legge 9 novembre 2020, n. 149. Variazioni al piano dei conti.La presente circolare sostituisce la circolare n. 128/2020 del 12 novembre 2020. Si precisa che la sospensione in trattazione non opera rispetto alla terza rata in scadenza nello stesso mese riferita alla rateizzazione di cui agli articoli 126 e 127 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020, n. 77, ovvero all’articolo 97 del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104, convertito, con modificazioni, dalla legge 13 ottobre 2020, n. 126, dei versamenti sospesi ai sensi dei decreti-legge 2 marzo 2020, n. 9, 17 marzo 2020, n. 18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27, 8 aprile 2020, n. 23, convertito, con modificazioni, dalla legge 5 giugno 2020, n. 40, e n. 34/2020, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 77/2020. Con la circolare 129 del 13 novembre 2020 relativa alla sospensione dei contributi in scadenza al 16/11, l’Istituto sostituisce le istruzioni fornite 24 ore prima con la circolare 128 del 12 novembre, prontamente resa non consultabile sul sito Inps dell’Istituto. SOMMARIO: Con la presente circolare si forniscono le indicazioni e le relative istruzioni operative e contabili in ordine all’ambito di applicazione del dettato normativo di cui all’articolo 13 del decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137, e all’articolo 11 del decreto-legge 9 novembre 2020, n. 149, che hanno disposto, a causa del perdurare dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, la sospensione dei versamenti contributivi a favore dei datori di lavoro privati. Il programma di ripartizione contabile della procedura “DM” provvede, tra l’altro, alla specifica automatica delle partite contabili derivate dall’analisi delle posizioni aziendali ammesse alla sospensione. In ordine all’ambito di applicazione della misura concernente la sospensione contributiva in argomento, si rappresenta quanto segue e si evidenzia che, per espressa previsione normativa, i dati identificativi dei soggetti che si avvalgono della sospensione de qua verranno comunicati all’Istituto a cura dell’Agenzia delle Entrate al fine di consentire e verificare il corretto riconoscimento ai predetti destinatari dei nuovi provvedimenti di sospensione. ISCRIVETEVI per essere sempre aggiornarti, lascia nome ed email qui sotto riceverai una email con la quale potrai confermare l’iscrizione. Il file che cerchi di scaricare è accessibile gratuitamente solo agli utenti registrati. Si rappresenta, come anticipato in premessa, che ai sensi del comma 2 del citato articolo 11 del decreto-legge n. 149/2020, sono altresì destinatari della sospensione dei termini relativi ai versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali, in scadenza nel mese di novembre 2020, i datori di lavoro privati la cui unità produttiva od operativa è ubicata nelle c.d. Con circ. Il risultato dei , e potrà dare luogo ad un credito in favore dell’Inps da versare con le consuete modalità (F24) ovvero ad un credito azienda o un saldo a zero. 11 del Decreto-legge 9 novembre 2020, n. 149. La circolare n.132 del 20 novembre 2020 con nuove indicazioni sulle novità riguardanti il congedo Covid per quarantena scolastica. Istruzioni contabili. L’articolo 13, comma 1, del decreto-legge n. 137/2020, come specificato dall’articolo 11 del decreto-legge n. 149/2020, prevede la sospensione dei termini relativi ai versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali in scadenza nel mese di novembre 2020, ivi comprese le rate in scadenza nel medesimo mese relative alle rateazioni dei debiti in fase amministrativa concesse dall’Inps, precisando, come sopra anticipato, che tale sospensione non opera relativamente ai premi per l’assicurazione obbligatoria INAIL. Pubblicata da Inps e ripresa dal Ministero del Lavoro la circolare n.129 del 13 novembre 2020 Emergenza epidemiologica da COVID-19: disposizioni concernenti la sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali ai sensi del decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137, e del decreto-legge 9 novembre 2020, n. 149. 13 del Decreto Legge n. 137/2020 (c.d. Clicca sulla regione di tuo interesse per visualizzare i Centri convenzionati Anfos. SOMMARIO : Con la presente circolare si forniscono le indicazioni e le relative istruzioni operative e contabili in ordine all’ambito di applicazione del dettato normativo di cui all’articolo 13 del decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137, e  ed audio senza operatore, palchi, stand ed addobbi luminosi. Decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137 e decreto-legge 9 novembre 2020, n. 149”. L’istituto procederà alla verifica della sussistenza in capo al richiedente dei requisiti necessari per l’accesso alla sospensione (codice ATECO) e, nelle more, l’azienda procederà ad esporre l’apposito nuovo codice causale come di seguito illustrato. Il contributo in conto impianto, anche se ottenuto, Il trattamento economico, nei contratti di sommini, La conciliazione giudiziale non è equiparabile ad, Il giudice tributario deve valutare le dichiarazio, L’obbligo di motivazione degli atti tributar, Agenzia per lo sviluppo imprese Regione Campania, Banca dati normativa fiscale nazionale e regionale, 493220 – Trasporto mediante noleggio di autovetture da rimessa con conducente, 493901 – Gestioni di funicolari, ski-lift e seggiovie se non facenti parte dei sistemi, 522190 – Altre attività connesse ai trasporti terrestri NCA. Direzione Centrale Entrate Roma, 23/12/2020 Circolare n. 155 Ai Dirigenti centrali e territoriali Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e territoriali delle Aree dei professionisti Al Coordinatore generale, ai Via Roma, 100 Sospensione contributi previdenziali, circolare Inps, circolare n. 128/2020 del 12 novembre 2020, circolare Inps n.129 del 13 novembre 2020, Prestazioni economiche infortunio malattia industria e agricoltura, Ordinanza Ministero Salute classificazione Regioni, Covid, il decreto con le misure fino al 15 gennaio, Iss, rapporto scuola e andamento casi Covid, Rivalutazione prestazioni economiche infortunio e malattia professionale, Covid-19, EMA autorizza vaccino Pfizer BioNTech, Covid, ordinanza Ministero Salute blocco voli dalla Gran Bretagna, Decreto Natale, testi in Gazzetta Ufficiale, FAQ, schede, Direttiva Ministero Ambiente pneumatici fuori uso, Inps: congedo Covid, indennità, proroga contributi, bonus baby-sitting, Decreto prestazione aggiuntiva Fondo vittime amianto 2020, Gli autisti di autobus sono i lavoratori più stressati, Ambiente Lavoro dal 16 al 18 ottobre, in concomitanza SAIE, Gli strumenti di protezione attiva e passiva dagli incendi negli ospedali, Dai primi del ‘900 al Testo Unico, Storia normativa sicurezza sul lavoro in Italia. Il Blog di zone rosse, che svolgono come attività prevalente una di quelle riferite ai codici ATECO riportati nell’Allegato 2 al decreto-legge n. 149/2020, che si allega alla presente circolare (Allegato n. 2). Inoltre, il citato articolo 11 del decreto-legge n. 149/2020, ha previsto l’applicazione della medesima misura anche a favore dei datori di lavoro privati la cui unità produttiva od operativa è ubicata nelle c.d. Si precisa che le rate sospese dei piani di ammortamento già emessi, la cui scadenza ricade nel mese di novembre 2020, per i soggetti interessati dalla sospensione, dovranno essere versate, in unica soluzione, entro il 16 marzo 2021. L'INPS, con la circolare n. 155 del 23 dicembre 2020, fornisce indicazioni in ordine alle modalità da seguire per lo svolgimento delle operazioni di conguaglio, relative all’anno 2020, finalizzate […] Tale ultimo decreto, nella previsione di cui all’articolo 11, ha chiarito che la sospensione dei versamenti contributivi di cui all’articolo 13, comma 1, del decreto-legge n. 137/2020, è riferita ai versamenti in scadenza nel mese di novembre 2020 e che non opera relativamente ai premi per l’assicurazione obbligatoria INAIL. 11 del Decreto Legge n. 149/2020 (c.d. n. 129 del 13.11.2020 : Decreto Ristori e Ristori-bis – Sospensione dei contributi Con circ. Il programma di ripartizione della procedura automatizzata di ripartizione DM provvede, tra l’altro, alla specifica automatica delle partite contabili derivate dall’analisi delle posizioni aziendali ammesse alla … Successivamente, nella Gazzetta Ufficiale n. 279 del 9 novembre 2020 è stato pubblicato il decreto-legge 9 novembre 2020, n. 149, entrato in vigore il giorno stesso della sua pubblicazione, recante “Ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese e giustizia, connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”, che ha introdotto, all’articolo 11, ulteriori interventi aventi ad oggetto la sospensione dei versamenti contributivi. I contributi sospesi di cui trattasi, evidenziati nelle denunce Uniemens con il codice elemento “N974”, secondo le indicazioni contenute nel paragrafo 3.1, devono essere imputati al conto di nuova istituzione GPA00142, assistito da partitario contabile ed abbinato alla causale di cassa FL02 10106. Soggetti interessati alla sospensione contributiva; Modalità di recupero dei contributi sospesi. Il sito utilizza cookie di terze parti. “Decreto Ristori”) e dell’art. I suddetti datori di lavoro privati possono usufruire delle sospensioni dei versamenti contributivi in relazione ai dipendenti che operano nelle sedi ubicate nelle zone colpite dall’emergenza in trattazione (cfr. I benefici di cui alla previsione in trattazione sono attribuiti in coerenza con la normativa vigente dell’Unione europea in materia di aiuti di Stato. 552051 – Affittacamere per brevi soggiorni, case ed appartamenti per vacanze, 552052 – Attività di alloggio connesse alle aziende agricole, 553000 – Aree di campeggio e aree attrezzate per camper e roulotte, 559020 – Alloggi per studenti e lavoratori con servizi accessori di tipo alberghiero, 561011 – Ristorazione con somministrazione, 561012 – Attività di ristorazione connesse alle aziende agricole, 561041 – Gelaterie e pasticcerie ambulanti, 563000 – Bar e altri esercizi simili senza cucina, 591300 – Attività di distribuzione cinematografica, di video e di programmi televisivi, 591400 – Attività di proiezione cinematografica, 749094 – Agenzie ed agenti o procuratori per lo spettacolo e lo sport, 773994 – Noleggio di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli: impianti luce, 799011 – Servizi di biglietteria per eventi teatrali, sportivi ed altri eventi ricreativi e d’intrattenimento, 799019 – Altri servizi di prenotazione e altre attività di assistenza turistica non svolte dalle, 799020 – Attività delle guide e degli accompagnatori turistici, 823000 – Organizzazione di convegni e fiere, 900101 – Attività nel campo della recitazione, 900109 – Altre rappresentazioni artistiche, 900201 – Noleggio con operatore di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli, 900209 – Altre attività di supporto alle rappresentazioni artistiche, 900309 – Altre creazioni artistiche e letterarie, 900400 – Gestione di teatri, sale da concerto e altre strutture artistiche, 920009 – Altre attività connesse con le lotterie e le scommesse (comprende le sale bingo), 931130 – Gestione di impianti sportivi polivalenti, 931190 – Gestione di altri impianti sportivi nca, 931910 – Enti e organizzazioni sportive, promozione di eventi sportivi, 932100 – Parchi di divertimento e parchi tematici, 932910 – Discoteche, sale da ballo night-club e simili, 932990 – Altre attività di intrattenimento e di divertimento nca, 949920 – Attività di organizzazioni che perseguono fini culturali, ricreativi e la coltivazione di hobby, 949990 – Attività di altre organizzazioni associative nca, 960410 – Servizi di centri per il benessere fisico (esclusi gli stabilimenti termali), 960905 – Organizzazione di feste e cerimonie, 493909 – Altre attività di trasporti terrestri di passeggeri nca, 503000 – Trasporto di passeggeri per vie d’acqua interne (inclusi i trasporti lagunari), 619020 – Posto telefonico pubblico ed Internet Point, 742019 – Altre attività di riprese fotografiche, 920002 – Gestione di apparecchi che consentono vincite in denaro funzionanti a moneta o a gettone, 960110 – Attività delle lavanderie industriali, 477835 – Commercio al dettaglio di bomboniere, 522130 – Gestione di stazioni per autobus, 561020 – Ristorazione senza somministrazione con preparazione di cibi da asporto, 910100 – Attività di biblioteche ed archivi, 910300 – Gestione di luoghi e monumenti storici e attrazioni simili, 910400 – Attività degli orti botanici, dei giardini zoologici e delle riserve naturali, 205102 – Fabbricazione di articoli esplosivi, Empori ed altri negozi non specializzati di vari prodotti non alimentari, Commercio al dettaglio di tessuti per l’abbigliamento, l’arredamento e di biancheria per la casa, Commercio al dettaglio di filati per maglieria e merceria, Commercio al dettaglio di tende e tendine, Commercio al dettaglio di carta da parati e rivestimenti per pavimenti (moquette e linoleum), Commercio al dettaglio di elettrodomestici in esercizi specializzati, Commercio al dettaglio di natanti e accessori, Commercio al dettaglio di articoli da regalo e per fumatori, Commercio al dettaglio di mobili per la casa, Commercio al dettaglio di utensili per la casa, di cristallerie e vasellame, Commercio al dettaglio di macchine per cucire e per maglieria per uso domestico, Commercio al dettaglio di strumenti musicali e spartiti, Commercio al dettaglio di articoli in legno, sughero, vimini e articoli in plastica per uso domestico, Commercio al dettaglio di altri articoli per uso domestico nca, Commercio al dettaglio di registrazioni musicali e video in esercizi specializzati, Commercio al dettaglio di confezioni per adulti, Commercio al dettaglio di pellicce e di abbigliamento in pelle, Commercio al dettaglio di cappelli, ombrelli, guanti e cravatte, Commercio al dettaglio di articoli di pelletteria e da viaggio, Commercio al dettaglio di orologi, articoli di gioielleria e argenteria, Commercio al dettaglio di mobili per ufficio, Commercio al dettaglio di oggetti d’arte (incluse le gallerie d’arte), Commercio al dettaglio di oggetti d’artigianato, Commercio al dettaglio di arredi sacri ed articoli religiosi, Commercio al dettaglio di chincaglieria e bigiotteria (inclusi gli oggetti ricordo e gli articoli di promozione pubblicitaria), Commercio al dettaglio di articoli per le belle arti, Commercio al dettaglio di armi e munizioni, articoli militari, Commercio al dettaglio di filatelia, numismatica e articoli da collezionismo, Commercio al dettaglio di spaghi, cordami, tele e sacchi di juta e prodotti per l’imballaggio (esclusi quelli in carta e cartone), Commercio al dettaglio di articoli per adulti (sexy shop), Commercio al dettaglio di altri prodotti non alimentari nca, Commercio al dettaglio di libri di seconda mano, Commercio al dettaglio di mobili usati e oggetti di antiquariato, Commercio al dettaglio di indumenti e altri oggetti usati, Case d’asta al dettaglio (escluse aste via internet), Commercio al dettaglio ambulante di prodotti ortofrutticoli, Commercio al dettaglio ambulante di prodotti ittici, Commercio al dettaglio ambulante di carne, Commercio al dettaglio ambulante di altri prodotti alimentari e bevande nca, Commercio al dettaglio ambulante di tessuti, articoli tessili per la casa, articoli di abbigliamento, Commercio al dettaglio ambulante di calzature e pelletterie, Commercio al dettaglio ambulante di fiori, piante, bulbi, semi e fertilizzanti, Commercio al dettaglio ambulante di macchine, attrezzature e prodotti per l’agricoltura; attrezzature per il giardinaggio, Commercio al dettaglio ambulante di profumi e cosmetici; saponi, detersivi ed altri detergenti per qualsiasi uso, Commercio al dettaglio ambulante di chincaglieria e bigiotteria, Commercio al dettaglio ambulante di arredamenti per giardino; mobili; tappeti e stuoie; articoli casalinghi; elettrodomestici; materiale elettrico, Commercio al dettaglio ambulante di altri prodotti nca, Commercio al dettaglio di prodotti vari, mediante l’intervento di un dimostratore o di un incaricato alla vendita (porta a porta), Servizi di cura degli animali da compagnia (esclusi i servizi veterinari), Altre attività di servizi per la persona nca. n. 129 del 13.11.2020 , l’ INPS ha fornito le istruzioni per l’applicazione della sospensione dei versamenti dei contributi Emergenza epidemiologica da COVID-19: disposizioni concernenti la sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali ai sensi del decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137, e del decreto-legge 9 novembre 2020, n. 149. Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Con il messaggio n. 23735/2007, l’Istituto ha chiarito che la sospensione contributiva si applica anche alle quote di TFR da versare al Fondo di Tesoreria, trattandosi di contribuzione previdenziale equiparata, ai fini dell’accertamento e della riscossione, a quella obbligatoria dovuta a carico del datore di lavoro.

Ulss 9 Verona, Tecniche Di Linguaggio, Villa Taranto Prezzi, Val Di Fassa Bimbi Gratis, Allarme Rosso Streaming, Regione Liguria Concorsi, Hotel Per Bambini Trentino, A Cosa Serve Il Sonaglio Del Serpente,